Marketing Olistico: la teoria del tutto e subito

stock-exchange-911614_960_720

 

Immagina se il Sole sorgesse e tramontasse in 5 minuti.

Immagina se il pane lievitasse e cuocesse in 5 minuti.

Sarebbe un disastro! Ci potrebbero essere delle evidenti difficoltà se tutto si realizzasse subito.

Al contrario dei miei colleghi che si occupano di marketing, a me non piace la teoria del tutto e subito.
Sicuramente ci sono degli aspetti vantaggiosi, come la tranquillità economica e l’affermazione personale, ma per arrivare al tutto e subito si saltano dei passaggi fondamentali, vediamo insieme quali.

  1. La gradualità porta al Tutto
    Negli esempi che abbiamo visto sopra ( se ne potrebbero fare tantissimi altri) in Natura viene sempre rispettata la gradualità. Nulla avviene all’improvviso e senza una logica predeterminata; per arrivare al tutto bisogna passare attraverso delle fasi cruciali per far crescere armoniosamente la propria attività.
    Proprio come quando hai affittato il locale o hai firmato il contratto di affitto: hai fatto tutto con gradualità per arrivare al giorno in cui hai alzato la saracinesca ed avviato il computer del negozio.
  2. E’ Tutto  nella gradualità 
    Perdona il gioco di parole ma funziona proprio così: vivendo un giorno alla volta, facendo poche azioni alla volta tu assapori il Tutto, vedi crescere la tua attività con lo sforzo che riesci a sostenere in quel determinato giorno, senza affaticarti ma senza neanche ritenerti un pigro nullafacente.
  3. Tu fai parte della gradualità
    La tua attività è un’emanazione di ciò che sei; così come  non puoi pretendere di crescere in 1 anno diventando adulto, in egual misura non puoi aspettarti che la tua attività cresca in un giorno. Ci vuole tempo ma soprattutto azioni mirate.

Piccola testimonianza

Quando ho iniziato l’attività di Riflessologia Olistica, avevo un lavoro sicuro, in ufficio; ed ogni giorno andando in ufficio mi dicevo “oggi farò tot massaggi…domani farò tot massaggi” e questa frase mi rincuorava mentre entravo in un luogo di lavoro che ormai mi andava stretto. Ma se durante la giornata nessun cliente prenotava un massaggio ci rimanevo male e, devo dirti la verità, diventavo intrattabile ed irascibile.
La spiegazione era nella gradualità che saltavo a piè pari: non davo spazio ai miei potenziali clienti, programmavo orario, numero clienti, tipologia clienti, tipo di massaggio.
Era dispendioso, faticoso e demoralizzante!

Cambio di ottica: immersione nella gradualità

Essendo un essere umano faccio parte della gradualità (dai miei capelli alle unghie dei miei piedi, tutto si muove con gradualità), incominciai a vivere un giorno alla volta, senza ansia, certo con tanti tentativi (ancora odierni) per riuscire a trasformare la mia passione nel mio lavoro con serenità. Se il lavoro è un’emanazione del mio essere, tanto vale concentrarmi sul mio essere e renderlo bello.

Quindi, caro lettore, buona immersione nella gradualità! Guarda fuori dalla finestra ed ammira la Gradualità! Ne trarrai giovamento ed anche la tua attività godrà di questa immersione.

Prenota il tuo MarkeThink Olistico click-here-1312391_960_720